Cardio loves Weights

Vai alla versione italiana >

IMG_20180112_202121111.jpg

Since I was a child I had this idea in mind that in order to lose weight I needed to dedicate myself to endless hours of cardio sessions.

When I was about 23yo I actually did it: I would spend 2 hours in the gym every day, switching around Zumba, walking, HIIT and whatever class could make me sweat the most. I still remember the first time the PT in the Joy Fitness gym told me about the importance of adding weight training to my routine, and how little I believed this to be true. How wrong was I?

I have to admit that in that period I did lose weight, but I ended up not having any properly developed muscles, no core and no strength. And after 6 months of ditching the gym (because life got in the middle and I moved to another City), I gained all that weight back.

When I first started climbing, I began seeing changes happening to my body. It all started with those back muscles that popped out when getting dressed in front of the mirror, then with the bicep visible whilst brushing my hair. I could feel my muscles burn on the wall, I could see why being able to do a pushup is so important, I was aware of my muscles working for the first time. Also, I felt the pain in parts of my body that I didn’t even know existed!

Don’t get me wrong, I absolutely loved to go to Zumba classes but I realized later that there was something missing: the lack of muscles growth.

In the past year, I have decided to dedicate myself to grow those muscles that I forgot for too long and I started working out with weights.

As a result of being careless in the past, I am struggling with poor hamstring strength as a result of lack of proper anaerobic training, therefore I am teaching myself how to squat properly, with the goal of getting to the point of squatting heavy later in the year. I can say that this is definitely one of my goals for 2018.

Working out is a process, it’s not something that gives you satisfaction immediately, but you need to be ready to commit. I finally got to a point where I am enjoying it, honestly looking forward to going to the gym, and even more since I have started seeing some results on my body: my legs seem more toned, my shoulders stronger, my core more stable. On top of this, I can definitely see a lot of progress on my performance on the climbing wall!

Is this just in my mind? Possibly! But let’s be honest, we are our own motivation, so if you can see it who cares what others see?

But what is the best way to train for losing weight?

Brace yourself, because the reality is that there is no magic formula and everybody is different! I can’t definitely say that one method is better than the other but there seems to be a general agreement in multiple studies on the fact that cardio combined with weights or strength training often gives the better results.

Careful here, you don’t necessarily have to lift heavy weights to get to the results, it is enough to train with your own body weight (pull-ups, pushups, squats, etc) to make sure of developing your muscles.

Cardio, or aerobic activity, has a lot of positive effects on the body, the most important being the improvement of your cardiovascular system. Of course, it also stimulates fat burning but combined with some good anaerobic training it will consolidate the loss of fat with the addition of lean mass.

Did you know that your body keeps burning for hours after a weight training session?

We can safely assume then that it is important to follow a variety of training, making sure to combine aerobic and anaerobic sessions to get the most out of your weight loss!

The last advice that I want to share, and that I am also trying to follow, is not to use the scale to evaluate your progress. It’s a known fact that muscles weight more than fat, so you might end up looking smoking hot with 5kg more than you started! Focus on the way your body is reshaping and use your clothes to see if they fit better.

Be patient, stay focus and you will see the changes happening!

a3601-1gwb0y5rd8buyufq_tvhvfg

IMG_20180112_202121111.jpg

Fin da bambina ho sempre avuto questa idea in mente che per perdere peso dovevo dedicarmi ad infinite ore di sessioni cardio (o allenamento aerobico). A 23 anni l’ho effettivamente fatto: ho speso 2 ore al giorno in palestra, passando da lezioni di Zumba a walking, a HIIT (allenamenti intensivi) e tutto quello che potesse farmi sudare al massimo. Mi ricordo ancora la prima volta che l’istruttore in palestra mi parlò della importanza dell’aggiungere l’allenamento con i pesi alla mia routine e quanto poco ci avevo creduto. Solo ora mi rendo conto di quanto fossi nel torto!

Ho perso peso, non lo nascondo, ma da tutto quello sforzo ne sono uscita senza muscoli particolarmente sviluppati, ne’ addominali, ne’ forza. E dopo 6 mesi di inattività dovuta a trasferimenti ed impegni vari, ho ripreso tutto il peso che avevo perso cosí faticosamente.

Anni dopo, quando ho inziato ad arrampicare, ho cominciato a vedere i primi cambiamenti sul mio corpo. La prima cosa che ho notato sono stati quei muscoli della schiena che nemmeno sapevo di avere spuntare nel vestirsi davanti allo specchio. Poi i bicipiti mentre mi pettinavo (chi avrebbe mai pensato?!?). Ho iniziato a sentire i muscoli bruciare durante l’arrampicata, ho capito l’importanza dell’imparare a fare una flessione, ero per la prima volta consapevole dei miei muscoli che lavoravano. Per non parlare del dolore in parti del corpo che nemmeno sapevo potessero essere dolorose!

Non mi fraintendete, ho adorato le lezioni di Zumba alla Joy Fitness ma col tempo mi sono accorta di quello che mancava, ovvero la crescita muscolare.

Durante l’ultimo anno, ho deciso di dedicarmi a cercare di correggere questo problema ed ho iniziato di recente a lavorare con i pesi.

Grazie alla poca attenzione dedicata all’attività anaerobica, ora mi trovo a combattere la mia battaglia con tendini delle gambe non troppo forti o flessibili, cercando di imparare a fare lo squat perfetto, con il goal finale di arrivare a fare squats con molto peso. Posso sicuramente affermare che questo é uno dei miei goal per il 2018.

L’allenamento anaerobico richiede pazienza e perseveranza. É sicuramente un processo che richiede determinazione ma una volta presa la mano diventa anche divertente. La voglia di andare in palestra e poter osservare gli effetti dell’allenamento sul corpo per me é ormai costante e posso già vedere qualche miglioramente su gambe, spalle e stabilità. Gli effetti sull’arrampicata sono sicuramente i più significativi.

Quindi, qual’é il miglior modo per allenarsi e perdere peso? 

Preparatevi perché sto per rivelarvi un segreto: la realtà é che non c’é una formula magica e siamo tutti diversi! Scioccante, vero? Non serve a niente guardare la foto della modella in copertina o seguire il suo allenamento e dieta. Ognuno deve trovare il proprio equilibrio!

Per questo motivo non posso dirvi quale sia il metodo più giusto in assoluto, ma in generale però possiamo dire, che secondo numerosi studi, l’allenamento aerobico combinato con i pesi, o allenamento anaerobico, spesso da il risultato migliore.

Attenzione, non é necessario sollevare pesi eccessivi per arrivare ad ottenere risultati, é abbastanza iniziare ad allenarsi con il proprio peso corporeo (trazioni, flessioni, squats, etc) per arrivare a sviluppare quei muscoli di cui parlavo poco prima.

L’allenamento aerobico ha tantissime qualità ed é molto positivo per il sistema cardiovascolare in particolare. Certo, stimola anche lo scioglimento dei grassi ma se combinato con allenamento anaerobico, può finalmente avere un effetto definitivo sul corpo, non solo sciogliendo i grassi, ma trasformandoli in massa muscolare.

Sapevate che il corpo continua a bruciare per ore dopo un allenamento anaerobico?

Possiamo quindi assumere che é importante seguire una varietà di allenamenti diversi, stando certi di combinare attività aerobiche e anaerobiche per avere il massimo risultato!

Un ultimo consiglio che vorrei condividere, e che continuo a ripetermi, é quello di non usare la bilancia per valutare i progressi. Ricordatevi che il muscolo pesa più del grasso, quindi potreste arrivare ad avere un corpo mozzafiato con 5kg in più di quando iniziato! Invece, focalizzatevi su come il corpo si sta rimodellando, magari usando dei vestiti per capire se entrano più facilmente dopo un periodo di allenamento.

Siate pazienti, concentratevi sul goal finale e presto inizierete a vedere i risultati!

 

Back to the top!

 

This entry was posted in Sport. Bookmark the permalink.

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

w

Connecting to %s